FuoridiME - Associazione di Promozione Sociale, C.F. 97119290837 - Viale Principe Umberto 123 bis - Messina (ME), 98122 

Cellulare: +39 3452430862 - Mail: contatti.fuoridime@gmail.com - offsite.fuoridime@gmail.com

 
Santuario di Cristo Re

Il Santuario di Cristo Re (fig.1) è situato sulla circonvallazione della città e si raggiunge percorrendo il Viale Principe Umberto, il Viale Regina Elena o il Viale Boccetta. Il tempio si sviluppa su una superficie di oltre 600 mq e si eleva su una altura che, panoramicamente, è una delle più belle della città, in passato sede del Castello di Roccaguelfonia o Matagriffone.

Il sito offre un'intera panoramica della città, dalla punta di Capo Peloro (fig.2), alla zona Sud passando dalla zona falcata (fig.3).

fig.1

fig.2

fig.3

 
Panoramica dello Stretto

Via Panoramica dello Stretto, c’è bisogno di altre parole per descriverla? Una strada che si insinua tra il meraviglioso paesaggio collinare che collega il quartiere Annunziata a Granatari, donando costantemente delle splendide viste sullo Stretto di Messina (fig.1 e 2) e, all’avvicinarsi della zona Faro, sul Pilone, Capo Peloro e Ganzirri con i suoi due laghi naturali di acqua salata (fig.3).

fig.3

fig.1

fig.2

fig.3

 
Santuario della Madonna di Dinnammare

Il santuario della Madonna di Dinnammare (fig.1) sorge sulla cima dell'omonimo monte, alto circa 1130 metri, che fa parte della catena dei monti Peloritani. Il nome Dinnammare deriverebbe dal termine latino "bimaris", poiché dalla sua vetta è possibile godere della visuale dei due mari, lo Jonio e il Tirreno. Dal piazzale della chiesa si può ammirare la città di Messina in tutta la sua grandezza e lo stretto nella sua maestosità (fig.3). Volgendo lo sguardo sul versante Tirrenico, è invece possibile osservare la baia di Milazzo le vulcaniche Eolie (fig.2).​

fig.1

fig.2

fig.3