"Partire? Un’esperienza di crescita e responsabilizzazione unica. (ITA-ENG)



Nome: Anna

Età: 23

Città natale: Avellino / Catania

Sede ospitante: Padova

Mi chiamo Anna, ho 23 anni e sono nata ad Avellino, anche se a dodici anni mi sono trasferita a Catania con la mia famiglia.

Qui ho vissuto fino ai 19 anni e successivamente mi sono trasferita a Siena per studiare Biologia. Attualmente vivo a Padova, dove frequento la Magistrale in Biologia Molecolare.

Ho scelto Padova non solo perché è tra le più rinomate nel settore di mio interesse, ma anche perché desideravo vivere in una città non troppo caotica e allo stesso tempo con un ambiente universitario stimolante sotto tutti i punti di vista (divertimento e cultura).

Essendo andata via da quattro anni, ho perso quasi tutti i rapporti con “gli amici di sempre” anche se alcuni, quelli più solidi, si sono mantenuti nel tempo.

Quando penso alla mia città d’origine mi riferisco sempre a Catania anche perché tutto il periodo adolescenziale l’ho trascorso lì. Credo che Catania abbia molto da offrire, soprattutto al livello paesaggistico e di intrattenimento per i giovani. Purtroppo, però, le risorse non vengono sfruttate al meglio o talvolta sono i giovani stessi che non rispettano la città e rovinano ciò che essa mette a disposizione.

Padova a differenza della mia città, è molto più curata sia al livello paesaggistico che al livello di organizzazione. I mezzi funzionano bene, ed è inoltre possibile muoversi in bici. Tutto questo favorisce secondo me anche una migliore gestione del traffico, molto più limitato rispetto a quello di Catania anche perché molte zone di Padova sono aree pedonali o a traffico limitato.

Da quando sono andata via, devo ammettere che non avverto molto la mancanza della mia città; un po’ per gli abitanti, con i quali non riesco più a rapportarmi, e un po’ perché da quando ho iniziato la mia vita da fuori sede ho potuto notare tutto ciò che manca lì e questo ha senza dubbio ha un po’ indebolito il legame con la mia città.

Torno a casa solo per le vacanze natalizie ed estive. Provo nostalgia per la mia famiglia ma non per la città in sé. Ormai la mia vita è qui, ho nuovi amici e nuovi interessi che mi spingono a trattenermi più a lungo a Padova e mi sento continuamente stimolata da tutto quello che la città offre.

Secondo me il punto di forza di Padova è il sistema universitario. L’organizzazione è impeccabile e i vantaggi del frequentare lezioni e professori molto competenti rendono il tutto ancora più stimolante.

Se potessi, trasferirei questo modo di organizzare l’Università anche a Catania, dove ci sono molte facoltà ma una pessima organizzazione. Inoltre Padova offre moltissimi spazi verdi dove potersi rilassare, riunire e soprattutto in primavera partecipare ad eventi musicali e culturali di tutti i tipi: tutte cose che a Catania non è facile trovare.

Il consiglio che darei a chi, come me, vorrebbe trasferirsi in questa città è quello di abbandonare qualsiasi timore e partire, perché è un’esperienza di crescita e responsabilizzazione unica. In più essendo una cittadina non troppo grande e ricca di studenti permette di conoscere persone provenienti da tutto il mondo, di costruire amicizie importanti e di allargare gli orizzonti.


Name: Anna

Age: 23

Hometown: Avellino / Catania

Current city: Padova

My name is Anna, I am 23 and I was born in Avellino. At the age of 12 years old I moved to Catania with my family, where I have been living till I was 19.

I moved to Siena to study Biology and today I live in Padova, where I am attending an MSc in Molecular Biology.

I have chosen this city because it has one of the best Universities’ Courses in Biology in Italy. Moreover, I wanted to live in a non-chaotic city with a stimulating academic environment.

Since I have been away for four years, I have lost most of the relationships I had, but I still get in touch with my best friends.

When I think about my city of origin I always think about Catania because is where I spent my teenager years. I believe this city offers several experiences, has beautiful landscapes and a great night life for young people. Unfortunately, in Catania, the resources available are not conveniently used and the citizens, sometimes, have no respect for the city and ruin the environment.

Padova, differently from my Catania, is more pleasing aesthetically and better organised. The public transports work properly and also the bicycle can be used. Moreover, in this city, there is a better management of the traffic than in Catania, and is it possible to find traffic-free zones and pedestrian areas.

I have to admit that I have not missed Catania since I left. One of the main reason of this statement are the citizens, with whom I am not able to rely anymore upon. Moreover, I think that the differences I noticed among Catania and Padova, has surely contributed to weakening my bond with this city.

I go back home just for Christmas and for the Summer holidays. I miss my family a lot, but not my city. Now my life is in Padova and I spent here most of my time because I have new friends and new interests. In Padova, I feel constantly stimulated by all the city’s offerings.

I think Padova’s strength is the University’s system, which is carefully organised and offers the advantage of having high-skilled and competent lecturers.

If I could, I would like Catania to follow Padova’s University’s system. Although in Catania there are different faculties, the overall organisation is mediocre.

Moreover, Padova has several green spaces and parks where you can relax and meet friends. Here, during the Spring many music and cultural events take place, while in Catania such events have never been organised.

The advice I would like to give to a person that wants to move to Padova is to forget all the fears and the uncertainties and leave. Moving away from home is a unique experience of growth. Leaving will transform you in a more mature and responsible individual.

Furthermore, since Padova is a medium sized town where most of the residents are students, is it possible to meet people coming from all over the world, build new friendships and widening your perspectives.

#FuoridiME #OffSite #OffSiteGeneration #storytelling #FuoriSede #Avellino #Catania #padova #Anna

181 visualizzazioni

FuoridiME - Associazione di Promozione Sociale, C.F. 97119290837 - Viale Principe Umberto 123 bis - Messina (ME), 98122 

Cellulare: +39 3452430862 - Mail: contatti.fuoridime@gmail.com - offsite.fuoridime@gmail.com