FuoridiME - Associazione di Promozione Sociale, C.F. 97119290837 - Viale Principe Umberto 123 bis - Messina (ME), 98122 

Cellulare: +39 3452430862 - Mail: contatti.fuoridime@gmail.com - offsite.fuoridime@gmail.com

OPEN UNIVERSITY 2016

Libero Orientamento Universitario - CIRS Onlus Messina

March 24, 2016

Restare o andare via?

Quali sono le difficoltà della vita da fuorisede?

Come distinguere una buona offerta universitaria? 

Sono questi alcuni dei dubbi dei liceali messinesi ai quali la FuoridiME, i cui membri hanno affrontato gli stessi problemi alcuni anni fa, hanno cercato di rispondere nella prima edizione dell'evento organizzato in collaborazione con la Consulta Provinciale degli Studenti ed ospitato dalla casa famiglia CIRS.

June 10, 2017

Avevo 18 anni quando sono andato via da Messina per trasferirmi a Milano e l’ho fatto ponendomi una domanda, che ancora oggi mi torna in mente quando la mattina mi preparo per andare a lavoro, quando sono al telefono con la mia famiglia o anche semplicemente quando scorro la home di Facebook libero da altri pensieri: “Tornerò a vivere a Messina?”

March 31, 2017

Pedalavamo in silenzio.

Le strade erano vuote e di rado qualche macchina sfrecciava impaziente a pochi metri dalla nostra pedalata incerta. Per riflesso ci scansavamo, disegnando un otto sull’asfalto, instabili sulle ruote che ci portavano a casa. E ridevamo.

Poi c’erano dei momenti di silenzio. E io so che in quei momenti ognuno era lì, ma era anche altrove, a fantasticare, a sognare, a pensare e immaginare.

La mia conclusione è che non mi stancherò mai della Sicilia.

Riflessione anonima

March 22, 2017

Ogni qualvolta io metta piede in Sicilia, la reazione è sempre la stessa.

Sono inevitabilmente stufa di dover rinunciare alle mie abitudini quotidiane per abituarmi ai lenti ritmi dell’isola, scanditi da prelibatezze culinarie e pittoreschi tramonti.

Sono stanca, perché penso di non avere uno spazio adatto dove studiare, dei servizi pubblici carenti, delle strade dissestate e, alla fine, penso sempre che sarebbe stato meglio non tornarci proprio a casa, che, alla fine, il gioco non vale la candela. 

January 27, 2017

Il periodo natalizio, con il tradizionale rientro dei fuorisede, ha riacceso i riflettori sull'ormai critico tema dei collegamenti aerei tra Messina e i principali centri italiani ed europei. Se, infatti, i costi elevati dei trasporti sono una realtà consolidata per la nostra città, il 2017 ha portato in dote la decisione di Alitalia di abbandonare l'aeroporto di Reggio Calabria: scelta che, al netto di nuove possibili infrastrutture sul territorio, comporterà un peggioramento sostanziale di un servizio che presenta già troppi elementi controversi.

  

di Mauro Bonasera

January 26, 2017

In riferimento alla parte finale dell’articolo di Luciano Giannone, studente di architettura all’Università di Firenze, vorrei far presente che a mio avviso, a causa dell'aspetto idrogeologico e della conformazione morfologica del territorio a Sud della città di Messina, sarebbe impossibile o comunque molto rischioso progettare un aeroporto in quella zona.

 

Pur non entrando nel dettaglio, mi basterà citare le alluvioni del 2007, del 2009, del 2010, quella del 2011 e non da ultimo la mareggiata recentemente avvenuta a Galati.

Aeroporto del Mela: opportunità o fantasie?

di Luciano Giannone

January 25, 2017

Il 2017, oltre al gelo e al ghiaccio, ha portato a Messina uno scottante argomento, che però a stento possiamo definire "novità".

 

Infatti, dopo decadi di fantasticherie verghiane sulla possibilità di costruire un aeroporto messinese, il magnate indiano Mahesh Panchavaktra, (presidente di una holding di Nuova Delhi specializzata in energie rinnovabili) ha recuperato il progetto dal limbo delle utopie stanziando circa 300 milioni di euro per il complesso, puntando tutto sulla posizione strategica della Sicilia nel Mediterraneo e promettendo di investire nell'industria alimentare locale e nel rilancio del porto di Milazzo per un totale di circa 1 miliardo di dollari di investimenti.

January 05, 2017

Mi hanno chiesto: ti manca mai Messina? 
A volte penso alle mattine, di quando andavo ancora a scuola. 
Era molto presto, spesso persino albeggiava. 
Ricordo quelle giornate invernali, in cui l'atmosfera umida, creava nell’aria una patina di mistero. Potevo scorgere, dal viale Italia, i tetti della città, che, come scale confuse, scendevano verso il mare. Ammiravo le Chiese ,che si ergevano ...

di Paolo Pino

November 24, 2016

Non laureatevi. E' chiaro.

 

Basta che ci si fermi, per qualche breve istante, a contemplare una laurea: essa giace lì, avvolta da un drappo color porpora impreziosito da ricami barocchi, elegantemente accomodata su di un solenne scranno decorato da intarsi raffinati, sbuffando per aria ampie volute di fumo che si arricciano mentre si pasce del suo pregiato sigaro in foglie di tabacco essiccate sotto i soli della sessione estiva. Ma, se le si strappassero di dosso tutti gli inestimabili ornamenti...

1 / 2

Please reload