FuoridiME - Associazione di Promozione Sociale, C.F. 97119290837 - Viale Principe Umberto 123 bis - Messina (ME), 98122 

Cellulare: +39 3452430862 - Mail: contatti.fuoridime@gmail.com - offsite.fuoridime@gmail.com

Quanto costa tornare a Messina?

  • Cosa s'intende per "carovoli"?

Col termine carovoli si fa riferimento al costo dei collegamenti da e per la Sicilia. Le tratte per l’isola, infatti, presentano a livello nazionale ed internazionale un crescente gap di competitività derivante dal costante rincaro dei biglietti da parte delle compagnie aree, tale da rendere i viaggi spesso insostenibili per le tasche di studenti e lavoratori.

 

Il danno, aggravato dalla scarsità dei collegamenti stessi, emerge in tutta la sua consistenza nel paragone tra i voli per la Sicilia e quelli per altre destinazioni, economicamente più convenienti e di conseguenza più appetibili per turisti e viaggiatori
 

Il settore dei trasporti aerei è fortemente coinvolto nell’applicazione delle politiche legislative europee relativamente al mercato interno e alla libera concorrenza. L’analisi del nostro report 2016, attingendo anche a fonti normative e giurisprudenziali,  ha tratto spunto da un’indagine condotta dall’AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) relativa alle dinamiche tariffarie del trasporto aereo passeggeri. 
Negli ultimi anni il carovoli è stato oggetto di numerosi articoli e report sulla stampa locale e nazionale.

  • Perché ne parliamo?

Il carovoli danneggia varie categorie di siciliani. In primo luogo i fuorisede e i viaggiatori occasionali che, spostandosi per studio o per lavoro, pagano la loro scarsa flessibilità in termini di  efficienza e costo dei voli. Atterrare (o partire) a Catania o a Reggio è sensibilmente più costoso di situazioni analoghe, come quella della Sardegna, che godono di agevolazioni economiche (c.d. continuità territoriale). 
 

In secondo luogo il carovoli penalizza l’intera Regione, rendendola meno attrattiva dal punto di vista turistico, meno competitiva per investitori e imprese e contribuendo al suo distacco dal resto del paese, stante l’assenza di alta velocità ferroviaria al Sud e le croniche carenze delle infrastrutture siciliane.

  • Cosa abbiamo fatto?

Da Natale 2015 FuoridiME ha eseguito una serie di rilevazioni sul carovoli, volte a definire quali siano le principali criticità del trasporto aereo da e per la Sicilia, con particolare attenzione agli aeroporti di Catania e Reggio Calabria. Il lavoro svolto è confluito in tre report, reperibili qui di seguito.

  • Cosa stiamo facendo?

 

Continuiamo ad allargare il nostro campione di dati con cadenza periodica, realizzando altre rilevazioni e riassumendone il contenuto in ulteriori report. Durante l'estate 2017, attraverso uno specifico sondaggio, abbiamo evidenziato il danno che i prezzi elevati hanno sull'intero comparto turistico dell’area messinese.

SCRIVONO DI NOI